Home / Archivio per la Categoria "Ricette"

Archivi

La ricetta del mese: i carciofi alla romana di Luca Sessa

La ricetta di questo mese è di Luca Sessa, giornalista e food blogger (e bravissimo cuoco!) di orgine napoletana che scrive (anche) ricette per il sito Il Giornale del Cibo, oltre che per il suo blog Per un pugno di capperi e per altre testate. Proprio dal Giornale del Cibo prendiamo questa bellissima preparazione a base di carciofi, squisiti e salutari ortaggi che in questa stagione danno il loro meglio. L’olio extravergine suggerito da Oleonauta è l’ottimo Athos (blend di Frantoio e Moraiolo, fruttato medio-intenso dal retrogusto amaro e piccante bilanciato con bei sentori di rucola e mandorla fresca) prodotto dall’azienda Olio Traldi a Vetralla, in provincia di Viterbo, dove hanno anche un bellissimo resort AgriWelness, ideale per andare a trascorrere qualche giornata di relax in primavera! Ingredienti per 4 persone: 6 carciofi prezzemolo mentuccia romana olio extravergine d’oliva aglio sale pepe Preparazione…

La ricetta del mese: i ravioli con ortica e patate di Claudia Renzi

  La ricetta di questo mese arriva da Claudia Renzi, esperta di cucina naturale ed erbe selvatiche. Romana di nascita, vive da diversi anni nella campagna senese, dove conduce corsi e laboratori alla scoperta delle piante spontanee e dei loro utilizzi in cucina e in fitoterapia. Dal 2012 scrive di cucina naturale, erbe, autoproduzione e sostenibilità del cibo sul suo blog GranoSalis. La ricetta nasce da delle prime passeggiate erboristiche organizzate da Claudia a partire dalla scorsa primavera – e in programma anche nei prossimi mesi – da Fèlsina, azienda toscana che oltre a produrre olio e vino di qualità eccellente è soprattutto un progetto agricolo strettamente legato al territorio, che accoglie anche un bellissimo orto e dove, in collaborazione con altre aziende locali, si…

La ricetta del mese: la zuppa di lenticchie

Lenticchie! Le avrete mangiate tutti a Capodanno, magari insieme al cotechino, per tradizione e scaramanzia: si dice infatti che le lenticchie portino fortuna e soldi, cose che di certo non dispiacciono a nessuno. Ma la verità è che questi piccoli legumi – che un tempo garantivano il giusto apporto di proteine, vitamine, ferro, sali minerali e vitamine a chi non poteva permettersi la carne, e continuano a farlo per chi preferisce non mangiarla – sono anche buonissimi e vale la pena continuare a mangiarli per tutto l’inverno soprattutto sotto forma di zuppa: un piatto sano, gustoso e facile da preparare, perfetto per le giornate più fredde. Ecco la ricetta tratta dal sito de La Cucina Italiana, a base delle buonissime e pregiate lenticchie di Castelluccio…

La ricetta del mese: il guazzetto di rucola violacea da Angela Fiore

La ricetta di questo mese arriva da Angela Fiore, appassionata produttrice che è tornata insieme al fratello Tommaso nella sua Puglia per prendersi cura degli uliveti di famiglia tra Bitonto e Terlizzi e fare un ottimo olio extravergine d’oliva. E proprio pensando al loro Olio Infiore – un monocultovar di Coratina deciso ma armonico, con un bel fruttato di oliva verde ravvivato sentori di erba tagliata e verdure di campo e piacevoli note piccanti e amare che richiamano il carciofo e la mandorla – gli amici del ristorante Mezza Pagnotta – Cucina Etnobotanica hanno creato questa bella ricetta a base di ortaggi invernali le cui note leggermente amare sono esaltate dall’extravergine ma ben bilanciate dalla rotondità della burrata. Provate anche voi!Ingredienti per 4 persone 500 g di rucola…

La ricetta del mese: la cipolla rossa di Tropea al forno con verdure

Questa ricetta semplice e veloce è una creazione di Domenico Pugliese che trae ispirazione dalla sua terra di origine, la Calabria. Domenico e sua moglie Brigitte (di Salisburgo) hanno aperto tre anni fa Casa Caria, una bellissima oleoteca in pieno centro a Vienna. Selezionano e vendono oli italiani, ma anche conserve e confetture di agrumi provenienti dalla Calabria che realizzano personalmente. Poi anche altri prodotti come paste, riso, vino etc. Organizzano corsi di formazione sull’olio, corsi di cucina italiana ed eventi vari. Sono molti attivi, grazie alla risposta entusiasta dei cittadini di Vienna che sono innamorati del vero olio italiano. Ecco la sua ricetta, per cui Domenico consiglia di usare un extravergine piuttosto intenso come un monocultivar di Coratina o in alternativa una buona Bianchera istriana. Ingredienti per 4 persone Bietole 300 g Cipolle rosse di Tropea n.5 Capperi…

La ricetta del mese: la caponata napoletana

Inizia a fare caldo e passa la voglia di stare ai fornelli… così la “ricetta” di questo mese non prevede l’uso di fuochi ed è in realtà semplicissima ma deliziosa e molto aperta a libere interpretazioni! Parliamo della cosiddetta caponata napoletana che – a differenza dell’omonima, gustosissima preparazione siciliana a base di verdure fritte e condite – altro non è che una fresella (ciambella o pagnottella di pane tagliata a metà e cotta nuovamente in forno fino a diventare super croccante, simile alla tipica frisa salentina) da bagnare leggermente con acqua e condire poi a piacere con gli ingredienti di stagione naturalmente del buon olio extravergine d’oliva! Noi vi suggeriamo un fruttato medio con fresche note di pomodoro, come un buon monocultivar di Itrana. La spugnatura – che un tempo i pescatori facevano direttamente con…

1 2

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continua ad utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie. Per maggiori informazioni leggi la privacy policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi