Registrati alla Nostra Newsletter!

Ricevi tutti i nostri interessanti aggiornamenti sul mondo dell'olio! Leggi l'informativa al trattamento.

Home / Archivio per la Categoria "Dal mondo dell’olio"

Archivi

Ecco chi sono i giudici di EVO IOOC Italy 2021

Conosciamo i giudici internazionali di EVO IOOC Italy 2021. Sono in 20, arrivano dall’estero (ma anche dall’Italia) e sono i massimi professionisti dell’arte dell’assaggio dell’olio EVO. Ecco chi sono i 20 giurati dell’edizione 2021 di EVO IOOC Italy, scelti dal presidente Antonio G. Lauro e che per 4 intensi giorni lavoreranno con perizia e dedizione per proclamare le migliori eccellenze olearie internazionali per questo anno 2021. I giudici assaggiatori sono la figura più importante del concorso – ci tiene a precisare il presidente Lauro – in quanto è proprio grazie al loro certosino lavoro che il concorso si può celebrare ogni anno. Si tratta di figure di spicco del settore dell’olio di oliva, tutti leader nei propri paesi di appartenenza e che vantano un curriculum di eccellenza. Tra…

Nasce il Movimento Turismo dell’Olio nazionale

Il giorno 11 marzo è stato firmato ufficialmente l’atto costitutivo del nuovo Movimento Turismo dell’Olio (MTO), Consorzio nazionale finalizzato alla promozione dell’oleoturismo intorno a temi importanti come la sostenibilità ambientale, la cultura alimentare e la valorizzazione della biodiversità olivicola italiana. Alla guida del movimento saranno Donato Taurino (Presidente) e Vittoria Cisonno (Direttrice). Questo progetto di respiro nazionale è stato fortemente voluto dal Consorzio MTOlio Puglia, che negli ultimi anni ha già sviluppato diverse iniziative locali, come ABC Olio e Ulivo Day, rivolte a numerosi turisti e anche operatori del settore curiosi di avvicinarsi alla degustazione degli oli e di visitare le aziende produttrici. “La costituzione ufficiale del Movimento Turismo dell’Olio quale Consorzio nazionale – come dichiarato da Donato Taurino – rappresenta non solo un atto formale, ma l’attuazione di un vero lavoro orchestrale e indica la volontà chiara di tutti noi…

L’olivo d’amore

Si sa, febbraio è il mese degli innamorati e sono molti i luoghi dalle vedute romantiche che si prestano a fare da cornice per una promessa importante. Nel passato, lungo la strada che sale al borgo medioevale di Seggiano si facevano le proposte di matrimonio, complice un ampio panorama sulla campagna intorno al Monte Amiata disegnata da tanti oliveti, tra i quali c’erano quelli che si offrivano in dote. Oggi, in ricordo di questa usanza è stata allestita una piccola terrazza, dove sostare – in compagnia ma anche da soli – per riempirsi la vista e il cuore di bellezza. Seggiano merita una lunga visita, perché offre la possibilità di esplorare un percorso museale diffuso che comprende diverse attrazioni culturali, come un antico frantoio dell’800 e l’olivo del cisternone. Prima di lasciare il borgo, presso  il…

A Carnevale ogni frittella vale (ma scegli bene l’olio!)

La Federazione nazionale delle Strade del Vino, dell’Olio e dei Sapori d’Italia realizzerà, dal 9 al 16 febbraio 2021, il primo contest dal titolo “A carnevale ogni frittella vale”. Un viaggio fatto di racconti video ed immagini, che percorrerà le varie regioni d’Italia, alla scoperta dei dolci tipici locali del Carnevale, che si dipanerà nei canali social della Federazione coinvolgendo ristoratori, fornai, pasticceri e tutti gli appassionati che avranno voglia di condividere le tradizioni del proprio territorio, legate a questo periodo. Puoi partecipare inviando una foto rappresentativa di un dolce tipico locale di Carnevale, accompagnata dal racconto della sua storia e tradizione, insieme a una descrizione ed eventualmente della ricetta.Al termine del contest una giuria nominata dalla Federazione valuterà i lavori pervenuti e deciderà di premiare le foto e i racconti più rappresentativi, tenendo…

Campagna di raccolta 2020-2021: le stime ufficiali e il resoconto dei produttori

Il Natale è qui e segna il tempo delle feste in famiglia ma anche dell’olio nuovo, che insaporisce i piatti della tradizione. La campagna olearia è quasi al termine e come sempre c’è la curiosità generale di sapere come sia andata. La produzione non è stata generosa, con esiti diversi a seconda delle zone olivicole, ma certamente la qualità si conferma sui livelli medio-alti. Secondo le ultime stime elaborate dall’Ismea e Unaprol– aggiornate al 17 novembre – “la produzione della campagna 2020- 21 dovrebbe attestarsi a 255 mila tonnellate, con una riduzione del 30% sullo scorso anno. A condizionare la raccolta è soprattutto l’alternanza tra anno di carica e anno di scarica al Sud, dove Puglia, Calabria e Sicilia fanno registrare contrazioni rispettivamente del 43%, 38%…

L’olio di oliva continua ancora a stupirci: ritrovata la bottiglia più antica del mondo

Nel 2018, durante le riprese del noto programma televisivo “Stanotte a Pompei”, Alberto Angela notò una bottiglia di epoca pompeiana in ottimo stato di conservazione e piena per metà di una sostanza cerosa e biancastra tra i reperti archeologici risalenti all’eruzione del Vesuvio, nel 79 d.C., conservati nei depositi del Museo Archeologico Nazionale di Napoli (MANN). Il ritrovamento fu di così grande interesse che il Dipartimento di Agraria dell’Università “Federico II” di Napoli – già in collaborazione con il MANN in un progetto avente come obiettivo quello di analizzare i reperti organici presenti nei depositi del museo – venne incaricato dello studio scientifico sul campione di materiale prelevato dalla bottiglia. L’ipotesi riguardo il contenuto della bottiglia, vista anche la forma di questa, era che si…

1 2 3 11