Registrati alla Nostra Newsletter!

Ricevi tutti i nostri interessanti aggiornamenti sul mondo dell'olio! Leggi l'informativa al trattamento.

Home / Ricette / La ricetta del mese: Arrosto di carré di agnello carpaccio di carciofi alla bottarga di Cabras e olive Taggiasche

La ricetta del mese: Arrosto di carré di agnello carpaccio di carciofi alla bottarga di Cabras e olive Taggiasche

La ricetta di Marzo – Arrosto di carré di agnello carpaccio di carciofi alla bottarga di Cabras e olive Taggiasche – ce la manda Massimo Piccheri de Le Officine del Gusto, macelleria e bottega enogastronomica a via Conca d’Oro. Agnello e carciofi – i maggiori protagonisti delle tavole pasquali, soprattutto nel Lazio – sono proposti insieme alle olive Taggiasche e alla bottarga, in una ricetta originale e davvero appetitosa. L’extravergine consigliato da Simona per esaltare al massimo il gusto dei carciofi crudi con la bottarga e’ il monovarietale di Nocellara Etnea dell’azienda agricola Doria: con i suoi profumi intensi di erbe aromatiche e pomodoro verde, ben sostenuti da amaro e piccante, e’ l’ideale per questo piatto dove i prodotti della terra sposano quelli del mare, con sapori piuttosto decisi. Lo trovate da Oleonauta e anche tra le selezioni del corner delle Officine!

Se volete condividere anche voi le vostre “extra-ricette” inviatecele con una foto, saremo felici di pubblicarle!

Ecco la ricetta di Massimo Piccheri:

Ingredienti per quattro persone:
1kg. di carré di agnello disossato
4 carciofi
Vino bianco
Porro, salvia, aglio
Olive Taggiasche
Bottarga di Cabras
Pane grattato
Olio extra vergine di oliva
Sale e pepe

Tagliate finemente il porro e mettetelo in un tegame con l’aglio in camicia appena schiacciato, mettete a rosolare il carré con un rametto di salvia il sale e il pepe.
Una volta rosolato sfumate con il vino bianco e mettete il coperchio lasciando cuocere per circa trenta minuti a fuoco lento.
Lavate e mondate i carciofi e lasciateli a bagno con acqua acidulata al limone.
Nel frattempo tritate finemente le olive Taggiasche con un coltello e unite del pane grattato in quantità uguale alle olive.
Affettate molto finemente i carciofi e conditeli con sale, pepe, olio extravergine di oliva e una grattata generosa di bottarga.
Tagliare il carré ottenendo delle bistecchine, passatele la metà nella panatura di olive facendo aderire il necessario e impiattare mettendo in piatto rettangolare una bistecchina glassata con il fondo di cottura, una bistecchina con la panatura di olive e infine il carpaccio di carciofi alla bottarga.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *